Mandarino Etna

Prodotto non disponibile al momento

Varietà:

Ibrido – Mandarino Etna

Periodo di maturazione:

Ottobre – Febbraio

Un ibrido tra una varietà di mandarino satmusa, importato dal Giappone nel 1876 e di clementine, un incrocio tra il mandarino e l’arancio: il mandarino dell’Etna è un frutto senza semi di pezzatura medio - elevata con una forma sferica appiattita all’attaccatura.

La buccia, profumata e di medio spessore, è di colore verde-arancio leggermente vellutata e mediamente aderente. Il colore della polpa, dolce e succosa, è arancio intenso con un gusto caratterizzato da un buon contrasto tra zuccheri e acidi.

Questa varietà di mandarino è coltivata lungo le pendici del vulcano dove il terreno lavico è particolarmente soffice e fertile e il clima è mite: tali caratteristiche lo rendono più grande e di una qualità più fine.

La raccolta può avere inizio nella prima decade di Ottobre.

Prodotto soggetto a calo peso.